Cura delle gengive

Incidenza della malattia parodontale nei pazienti affetti da artrite

L’artrite reumatoide è una malattia autoimmunitaria che interessa più di 200.000 persone in Spagna e che provoca dolore, gonfiore e rigidità simmetrica delle articolazioni periferiche (spalle, gomiti, polsi, fianchi, ginocchia e piedi), ma può svilupparsi anche in organi interni.

Nella parodontite il danno tissutale è legato all’incapacità del sistema immunitario di controllare sia la comunità microbica residente nel cavo orale sia la risposta immunitaria locale associata.

Nel corso degli anni, numerosi ricercatori si sono chiesti se esiste un collegamento tra la malattia parodontale e l’artrite reumatoide1. Mentre alcuni hanno suggerito un’associazione significativa2, altri hanno affermato che la relazione non è così evidente3.

Un gruppo di ricercatori della University of Leeds, nel Regno Unito, ha osservato come l’incidenza della malattia parodontale sia maggiore nei pazienti affetti da artrite reumatoide. Lo studio4 dimostra che la parodontite può costituire un fattore scatenante essenziale dell’autoimmunità sistematica associata all’artrite reumatoide, in cui il batterio parodontopatogeno Porphyromonas gingivalis produce proteine citrullinate che scatenano questa artropatia infiammatoria. Kulveer Mankia, direttore di questa ricerca, spiega che il fatto che gli anticorpi siano presenti innanzi alle proteine citrullinate molto prima della comparsa di qualsiasi segno di danno articolare, fa pensare che l’origine di questi anticorpi debba essere cercata al di fuori delle articolazioni.

Qualche mese prima, anche altri ricercatori della Facoltà di Medicina e Odontoiatria dell’Università di Santiago de Compostela, avevano affermato che parodontite e artrite reumatoide hanno una patogenesi comune; che l’incidenza della malattia parodontale è maggiore nei pazienti affetti da artrite reumatoide e viceversa e che il controllo della malattia parodontale mediante trattamento non chirurgico potrebbe migliorare la sintomatologia di entrambe le malattie5.

Altri studi più accurati, che includono un numero maggiore di casi e un tempo maggiore di evoluzione, forniranno ulteriori prove al riguardo.

Bibliografia

  1. Fernández J. ¿Hay relación entre la periodontitis y la artritis reumatoide? Revisión de la literatura. Periodoncia y Osteointegración 2009; 19(3):199-205.
  2. Kässer UR, Gleissner C, Dehne F, Michaet A, Willershausen-Zonnchen B, Bolten WW. Risk for periodontal disease in patients with longstanding rhematoid arthritis. Arthritis Rheum 1997; 40(12):2248-2251.
  3. Arkema EV, Karlson EW, Costenbader KH. A prospective study of periodontal disease and risk of rheumatoid arthritis. J Rheumatol 2010; 37(9):1800-1804.
  4. Cheng Z, Meade J, Mankia K, Emery P, Devine DA. Periodontal disease and periodontal bacteria as triggers for rheumatoid arthritis. Best Pract Res Clin Rheumatol 2017; 31(1):19-30.
  5. Ramos-García V, Otero-Rey EM, Blanco-Carrión A. Relación entre enfermedad periodontal y artritis reumatoide. Av Periodon Implantol 2016; 28(1):23-27.